Quattro settimane senza messe e funerali in chiesa

Quattro settimane senza messe e funerali in chiesa

Le disposizioni sono valide fino a venerdì 3 aprile.

Esequie al cimitero, sono sospese tutte le attività delle diocesi

Cuneo e Fossano
Le diocesi sulla scia della Cei fino a venerdì 3 aprile non celebreranno le messe feriali e festive e i matrimoni, mentre per i funerali le esequie si svolgeranno al cimitero con i parenti più stretti.
Sono inoltre sospese tutte le attività diocesane e parrocchiali.
Questo il provvedimento dei vescovi del Piemonte uscito questa sera, domenica 8 marzo, per adeguarsi alle indicazioni dell’ultimo decreto del governo per prevenire il coronavirus.
I vescovi confermano “tutti i divieti già precedentemente espressi, ovvero sospensione di ogni attività pastorale, riunione o altro, a carattere diocesano, zonale, parrocchiale con relativa chiusura degli oratori o luoghi parrocchiali a questo destinati.
Si invita a lasciar aperte le chiese per la preghiera personale, mettendo a disposizione strumenti di preghiera.
Si osservino le misure precauzionali già indicate”.
Inoltre i vescovi dispongono che “a partire da lunedì 9 marzo siano sospese tutte le celebrazioni delle sante Messe, festive e feriali, le altre celebrazioni liturgiche, riunioni di preghiera e pii esercizi quaresimali.
I funerali potranno essere svolti in forma privata con la preghiera di commiato fatta all’aperto, in cimitero; si sospenda la benedizione delle famiglie; si rimanga disponibili per ascoltare le confessioni, celebrando il sacramento fuori dal confessionale, tenendosi a debita distanza o con precauzione di idonea mascherina”.
I vescovi vogliono sottolineare che “Le comunità a noi affidate sappiano che la sospensione della preghiera comunitaria dell’Eucaristia è una grande privazione, possibile solo in un momento di grave pericolo per il bene di tutte le persone, in particolare degli anziani, mentre assicuriamo che preghiamo per loro e con loro.
Le presenti disposizioni entrano in vigore il 9 marzo 2020 e valgono fino a quando non venga disposto diversamente”.
Quattro settimane senza messe e funerali in chiesa
Tag:         
Mary'73 Parola

Mary'73 Parola

Ciao a tutti! Roatese dalla nascita,sono titolare della "Cartolibreria L'Aquilone". Svolgo alcune attività in parrocchia, sono attiva nel comitato festeggiamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × tre =